Pubblicato il: giovedì 5 aprile, 2018
Assunzioni programmate per profili nei prossimi anni

CAPIZZI ( Me) Verso la stabilizzazione dei precari

Si riaccendono speranze nelle famiglie

Altri comuni pronti a stabilizzare i precari che da anni prestano servizio nei vari municipi siciliani. Già l’anno scorso lo aveva fatto Roccella Valdemone, poche settimane fa pure San Teodoro, ma sono diversi i centri del messinese dove queste procedure sono ad una fase avanzata. Nel corso della seduta di Giunta Municipale del 05 aprile 2018 l’Amministrazione Comunale  di Capizzi con deliberazione n. 49/2018, ha approvato la proposta avanzata dal Sindaco  Giacomo Leonardo Purrazzo, avente ad oggetto PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE 2018/2020.

Con questo  atto l’Amministrazione Comunale ha avviato formalmente le procedure per la stabilizzazione del personale precario, prevedendo la assunzione, nel corso dell’anno 2018, di 3 dipendenti di categoria A e di 1 dipendente di categoria B, nonché la assunzione di 6 dipendenti di categoria C nel corso degli anni 2019/2020.

Il percorso di stabilizzazione, avviato con l’atto approvato in data odierna dalla Giunta Municipale, verrà costantemente monitorato dal sindaco e dal Segretario Comunale  Pierpaolo NICOLOSI.

Enorme la soddisfazione del sindaco, degli assessori Antonio Allegra Filosico, Giuseppe Sarra Fiore e Valentina Mingari Favvento, nonché di tutto il gruppo consiliare di maggioranza Coerenza e Libertà’, che auspicano la conclusione positiva di una odissea iniziata per i lavoratori quasi trent’anni fa. Lavoratori che, spesse volte, sono stati illusi e strumentalizzati per le più bieche finalità politico-elettorali.  I prossimi step sono costituiti dalla predisposizione e pubblicazione dei bandi, nonché dalla approvazione degli strumenti finanziari e programmatici dell’ente (bilancio di previsione 2018 e conto consuntivo 2017): atti, questi ultimi, indispensabili affinché all’esito delle selezioni possano essere sottoscritti i contratti di lavoro.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace