Pubblicato il: lunedì 16 ottobre, 2017
Sabato 21 ottobre dalle ore 09.30 in poi negli impianti I° Salto Alcantara

CASTIGLIONE DI SICILIA – Ritorna Centrali Aperte con Enel Green Power

Nei primissimi anni del novecento i comuni di Francavilla e di Castiglione di Sicilia erano tra i pochissimi in tutto il territorio nazionale ad essere elettrificati grazie un vecchio mulino riconvertito a centrale idroelettrica lungo il fiume

Michele La Rosa – Ritorna il tradizionale evento con scuole ed associazioni per scoprire il ciclo di produzione dell’energia elettrica e del territorio circostante le centrali. Così come succede ormai da tempo anche quest’anno lungo il fiume Alcantara, sarà possibile visitare la centrale Enel ed essere protagonisti di una serie di attività organizzata a tal scopo. Ogni anno l’iniziativa richiama decine di istituti scolastici  e migliaia di studenti provenienti da tutta la Sicilia. Previste visite guidate nella Centrale,  laboratori didattici, attività sportive come l’arrampicata, tiro con la fune, tree climbing, teleferica, mountain bike. Una giornata ricca di musica e tradizioni e che quest’anno si arricchice della collaborazione delle “Mamme del Borgo” (Motta Camastra) , esempio di cucina diffusa tra i primi in Sicilia, con degustazioni di prodotti tipici. La Centrale, costruita agli inizi del 1900,  sorge in Contrada Gravà, nel territorio del Comune di Castiglione di Sicilia, al confine con Fondaco Motta Camastra,  gli studenti ed i visitatori verranno accompagnati  dai tecnici di Enel Green Power, all’interno dell’impianto idroelettrico per scoprire come, nel rispetto dell’ambiente circostante, viene prodotta energia elettrica grazie alle acque del fiume Alcantara. Qui vi è un vero e proprio percorso didattico con pannelli che spiegano il ciclo produttivo. La manifestazione, voluta da Enel Green Power ed organizzata co patrocinio del Parco Fluviale dell’Alcantara,  punta anche a far conoscere il modo e gli standard ambientali con cui viene prodotta l’energia elettrica.  (le foto si riferiscono alle precedenti edizioni)

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace